Plug-in Hybrid

Un’auto ibrida plug-in, chiamata anche PHEV dalle inziali di “Plug-in Hybrid Electric Vehicle”, è un’auto che usa sia un motore a combustione interna tradizionale sia un motore elettrico a batterie per fornire alimentazione alle ruote. Le propulsioni elettriche offrono innumerevoli vantaggi, che vanno dalla riduzione delle emissioni e dei costi per il carburante sino a un’accelerazione più reattiva alla partenza.

 

 

Zero emissioni e autonomia estesa

Zero emissioni e autonomia estesa

I veicoli Plug-In Hybrid garantiscono il meglio di entrambi i mondi, grazie al motore elettrico e al motore a benzina. I veicoli Plug-In Hybrid (PHEV), grazie alla maggiore capacità della batteria, garantiscono emissioni zero su distanze fino a 56 km. Il motore a benzina ricarica le batterie, quando necessario, e consente di estendere l’autonomia di percorrenza fino a 500 chilometri. Inoltre il motore Plug-In Hybrid riduce l'impatto sull'ambiente e i costi di rifornimento, quando si utilizza principalmente l'alimentazione elettrica.
Ricarica la batteria Zero emissioni e autonomia estesa

Ricarica la batteria Zero emissioni e autonomia estesa

I veicoli Plug-in Hybrid (PHEV), grazie alla maggiore capacità della batteria, garantiscono emissioni zero su distanze fino a 50 km. Il motore benzina ricarica le batterie, quando necessario, per i viaggi più lunghi, e consente di estendere l’autonomia di percorrenza fino a 500 chilometri.
Incentivi governativi

Incentivi governativi

La legge di bilancio ha messo a disposizione dei contributi governativi per l'acquisto di un nuovo veicolo elettrificato. Inoltre, in molte regioni, i veicoli elettrificati hanno diritto ad agevolazioni fiscali e benefici come l'esenzione dal pagamento del bollo o l'accesso gratuito nelle ZTL. Verifica l’importo del bonus che potresti ottenere e controlla i bandi della tua amministrazione regionale.