La nostra Azienda

Bisson, professionisti dell'Auto dal 1941

Azienda Bisson Auto S.p.A.

La nostra storia

1940

La Storia della famiglia Bisson inizia nel 1941, con Vittorino Bisson, che da riparatore con officina meccanica sita in Campedello, divenne Rivenditore Autorizzato dei Trattori FORDSON per quasi tutta la provincia di Vicenza. In quell'anno nasce anche l'attuale Presidente Gianfranco Bisson.

1950

L'attività si espande commercialmente e Vittorino Bisson sposa il prestigioso marchio Ford e le idee innovative del fondatore Henry Ford I. Intanto il figlio Gianfranco , cresce tra i trattori e il rombo dei loro motori, tanto da dedicare ogni momento libero già durante gli studi.

1960

La vita "commerciale" di Gianfranco Bisson comincia però il 09 settembre 1965. Quel giorno,improvvisamente, morì il padre Vittorino fondatore dell'azienda. Gli mancava solo una settimana a finire il Servizio Militare nell'artiglieria di montagna. Per continuare il lavoro di suo padre prese subito le redini dell'azienda e riformulò il contratto con la Ford. A 24 anni era il più giovane concessionario Ford in Italia. Ricordando gli insegnamenti del padre Vittorino seguì il mercato di persona e delegò la contabilità a sua moglie. La Ford intanto introdusse la nuovissima serie X. Trattori estremamente innovativi con motori super quadro, con PTO idraulici e indipendenti e cambio SOS con potenza da 37 a 66 cavalli. Frequentò tutte le fiere da San Valentino a Santa Caterina. Promosse manifestazioni sul territorio a macchia di leopardo in tutta la sua zona di lavoro. In prima persona come dimostratore organizzò prove di aratura in parallelo con molte ditte concorrenti,sempre vincenti, con intensità e promozione tali da portare alla fine degli anni '70 ad avere una penetrazione delle vendite in provincia di Vicenza del 34% e primo fra i concessionari d'Italia.

1970

Nel 1971 la sede dell'azienda era a Campedello ed aveva una ventina di dipendenti. Gianfranco Bisson ben presto si rese conto che la vecchia sede era insufficiente e così nel 1975 fu inaugurata la nuova sede di Vancimuglio sulla statale Vicenza-Padova. Con 20.000 mq di estensione totale con lo showroom del nuovo, ma anche ampio spazio ai Servizi di Officina e Ricambi , di cui Gianfranco Bisson ha sempre ritenuto depositari delle fortune economiche di qualsiasi concessionaria. Con queste premesse aggiunse ai trattori tutta la linea Ford delle Macchine da Cantiere e successivamente i Veicoli Industriali medi e pesanti.

1980

Fino alla metà degli anni ottanta Gianfranco Bisson sviluppò le vendite e i relativi servizi su questi tre settori : trattori,macchine da cantiere e veicoli industriali portanto il numero di dipendenti a 45. Selezionò sempre personalmente il personale e come lui stesso afferma, ha avuto spesso dei buoni collaboratori. In questi anni la Ford organizza in vari paesi d'Europa una grande manifestazione, la "TractEurope" per mostrare le prestazioni delle trattrici. Gianfranco Bisson, già precursore di incontri conviviali,viaggi di lavoro con e per i clienti , non si lascia sfuggire l'organizzazione di questo evento per due edizioni. Dopo il 1985 le cose cambiarono: Gianfranco Bisson ha dovuto riordinare l'azienda perchè la Ford Italia usciva dal mercato prima con le macchine da cantiere e successivamente da quello dei veicoli industriali pesanti. Questo cambio portò all'azienda una diminuzione del 50% del fatturato e gli anni dal '88 al '90 furono i più difficili della vita commerciale di Gianfranco Bisson.

1990

Gianfranco Bisson voleva rimanere in Ford e l'unica strada era quella di entrare nel mondo dell' Auto. Nel 1990 decisivo fu l'incontro con l'allora direttore commerciale della Ford Auto Dott. Ghenzer per la soppravivenza dell'azienda. Gianfranco Bisson riuscì ad ottenere la concessionaria per le vetture Ford per la parte sud della provincia di Vicenza e a partire dai primi mesi del 1991 aveva un industry di circa 9000 pezzi.La sede era in via Ragazzi del '99 e i modelli in commercio erano la Escort SW e la NuovaFiesta. Questi stupendi modelli si affermarono subito nel mercato nazionale portando la Ford Italia al 10%.Nel frattempo i figli di Gianfranco: Vittorino, Luigi e Francesco iniziavano a fare esperienza nell'azienda. Vittorino facendo tutto l'iter partendo dalle macchine agricole,dall'officina,al magazzino ricambi e ai vari training in Inghilterra. Stessa cosa anche per Luigi che seguì lo stesso iter di suo fratello maggiore.Il più giovane Francesco iniziò dalla filiale di Schio nel 1998 lasciando un segno indelebile con il suo operato. In questi anni,Gianfranco Bisson intuì la necessità di organizzare una manifestazione che potesse diventare una grande iniziativa promozionale: nacque la "Scampagnata" che dal 1993 all'ultima del 2006 è cresciuta facendo dei numeri impensabili: 10.000 presenze, 50.000 mq area totale con stand espositivi coperti, stand espositivi scoperti, capannone coperto, area equestre, prove rallystiche, 10 chiostri per distribuzione alimentare, capannone per la cena, cene servite 7000, 120 dipendenti per tutti i servizi.( un ringraziamento va riconosciuto al Sig. Benito Faggionato per essere stato sempre presente nell'organizzazione dell'evento). Date da ricordare: 1994 La Ford uscì completamente anche dal settore agricolo. 1994 Acquisita la Bassano Automobili e completata la sede di Rosà. 1998 Acquisita la Sport Auto di Schio.

2000

Inizia lo sviluppo dei marchi e l'ampliamento delle filiali. Viene costruita la nuova sede di Ponte Alto a Vicenza per il marchio Ford, che è il fiore all'occhiello del Gruppo Bisson. La sede è studiata e predisposta per avere i migliori servizi. Centro espositivo esterno e di grande effetto al primo piano della struttura; ampi spazi per l'officina e il magazzino ricambi. Date da ricordare: 2000 Acquisita la Savra di Vicenza.

2003

Il Gruppo Bisson diventa concessionario Mazda per la provincia di Vicenza. Viene realizzato all'interno dell filiale di Ponte di Barbarano la sala con 70 posti a sedere da utilizzare per conferenze con sistema multimediale, workshop, corsi di aggiornamento tecnico e specializzazioni varie per venditori e meccanici. Sempre nella sede di Barbarano è allestito un museo di auto e trattori storici visitabile su appuntamento.

2004

Il Gruppo Bisson diventa concessionario Volvo per la provincia di Vicenza. La concessionaria, con sede in Strada Statale Pasubio è strutturata con gli standard ed efficienza Volvo.

2005

Il Gruppo Bisson diventa concessionario Land Rover. Nel dicembre 2005 l'inaugurazione della nuova sede Land Rover a Schio.

2007

Inaugurata in Giugno la nuova sede Mazda Vicenza a Tavernelle di Altavilla Vicentina. Inaugurata a Novembre la nuova sede Land Rover a Tavernelle di Altavilla Vicentina.

2010

Il gruppo Bisson Auto diventa il nuovo concessionario Jaguar per Vicenza e provincia. Il marchio inglese viene presentato il 27/28 febbraio nella nuova sede di Tavernelle/Altavilla Vicentina. La gamma è esposta insieme alla gamma Range Rover, creando così di fatto quello che si è verificato con la fusione tra Land Rover e Jaguar Italia.

2013

Il gruppo Bisson Auto inaugura il nuovo Store Ford nella sede storica di Vancimuglio. Con l'occasione viene proposto il FiestaDay per il nuovo restyling.

2015

Il gruppo Bisson Auto, con l'appoggio di Ford Italia, entra nella gestione di Padova, l'avventura continua...